Consigli per la sicurezza durante le vacanze di Natale

Si avvicinano le vacanze di Natale e qualcuno di voi starà naturalmente pensando di prendersi qualche giorno di vacanza per staccare la spina e magari visitare una nuova città. Tendenzialmente quando si è in vacanza però si tende a lasciare a casa, oltre alla frustrazione del quotidiano, anche alcuni semplici accorgimenti che solitamente adottiamo per sentirci più sicuri. Abbiamo dunque pensato di fare una breve lista di quei comportamenti da adottare anche quando si è in viaggio per limitare al minimo la possibilità di ritrovarsi con spiacevoli sorprese.

Per difendersi da furti e scippi

Portate con voi solo lo stretto necessario, sia per quanto riguarda i documenti che contanti e oggetti di valore. Possibilmente tenete il tutto vicino al corpo, evitando zainetti o tasche di cappotti dove avete minore sensibilità. Se ad esempio partecipate ad un’escursione e sapete non avrete bisogno di documenti e carte di credito lasciateli al sicuro nella cassaforte dell’albergo.
Prestate attenzione anche agli insospettabili, in alcuni paesi persino i bambini vengono addestrati a rubare.

Per difendersi dalle truffe

Nel caso vi recaste in paesi che non adottano l’euro, diffidate da chiunque vi proponga di cambiarvi del denaro per strada: il rischio che vi rifili banconote false o di inganni sul valore è altissimo, specie se non avete dimestichezza con la valuta estera. Rivolgetevi ad istituti finanziari ufficiali ed internazionali o, dopo aver controllato le commissioni sulla vostra carta, prelevate direttamente nella valuta del posto.

Per chi viaggia in bici, auto o camper

Se per la vostra vacanza avete scelto la bici o l’auto, parcheggiatele in luoghi ben illuminati e possibilmente in luoghi di passaggio evitando aree periferiche o con una cattiva reputazione.
Se vi spostate con il camper, cercate le aree appositamente destinate alla sosta dei camperisti, cercate ad esempio sulla guida ADAC. Campeggiare dove capita può essere pericoloso, oltre che vietato. Fermarsi in aree non attrezzate allo scopo può esporvi al rischio di subire contravvenzioni fino a centinaia di euro.
È bene inoltre proteggersi contro il rischio di furto, esistono antifurti appositi che bloccano il volante e impediscono che qualcuno si appropri della vostra abitazione su ruote. Lo stesso per roulotte e rimorchi, meglio un sistema antifurto in più che uno in meno.

Infine chiudete a chiave la camera d’albergo, la casa per ferie o l’appartamento per le vacanze ogni volta che uscite, anche se rimanete nell’edificio o nei paraggi ed evitate di lasciare in auto oggetti preziosi. In pratica, le regole che valgono a casa, valgono anche in vacanza: non lasciate incustoditi gli oggetti di valore, prestate attenzione quando vi spostate e chiudete sempre a chiave la porta quando uscite di casa. Perché quando si è in viaggio, ancor più che al solito, meglio prevenire.

Scopri come mettere al sicuro la tua casa o la tua attività, richiedi subito una consulenza gratuita.

2016-12-28T10:30:44+00:00